Ultimamente erano successe tante di quelle cose strane che Alice aveva cominciato a credere che di impossibile non ci fosse quasi più nulla.”  

Le insegnanti delle classi Prime della Scuola Primaria hanno formulato un percorso di Accoglienza per i piccoli dell’Infanzia pronti a varcare le porte del meraviglioso mondo della Scuola. Le maestre hanno cercato di trasmettere alle piccole alunne e ai piccoli alunni che la Scuola, pur con le regole dovute all’emergenza Covid19, resta sempre un luogo accogliente, caloroso, fantasioso dove poter conoscere, scoprire, creare e vivere.

Le attività sono state progettate con l’intento di superare la difficile esperienza di lockdown vissuta da tutti, quella stessa che non ha permesso ai bambini di conoscere, durante il mese di maggio, la scuola primaria ed essere accolti dagli alunni delle classi quarte e quinte con una festa in loro onore. Le insegnanti hanno voluto recuperare i momenti di allegria e fantasia persi e, collegandosi al mondo delle fiabe, hanno deciso di ricreare in ogni plesso la magica storia di “Alice nel Paese delle meraviglie”, per poi avviare le attività didattiche. Le idee sono state tantissime: nella scuola di Padernello le insegnanti hanno ricreato la fiaba, si sono cimentate in un’accoglienza-teatrale con uno sketch che ha affascinato gli alunni; nella scuola di Postioma per una settimana la maestra ha “cambiato look” per far conoscere i particolari e simpatici personaggi della storia; anche nelle altre sedi della primaria, Castagnole, Pravato, Porcellengo e Treforni il percorso di accoglienza svolto ha emozionato i bambini a tal punto che gli stessi hanno raccontato alle mamme della meravigliosa scuola: un luogo molto diverso da quello che si aspettavano, ricco di colori, musica, divertimento, nonché luogo di apprendimento accogliente e stimolante.

Questa fiaba magica senza tempo ha permesso agli insegnanti e agli alunni di trasformare la scuola in un luogo incantato, manifestando, ancora una volta, l’importanza della vita scolastica, indispensabile passaporto per il futuro.