I ragazzi delle classi Quinte della Primaria di Treforni hanno colto, anche se da lontano, l’arte del grande autore di arte astratta Kandinsky. Alunni e Alunne hanno appreso che per Kandinsky l’arte doveva esprimere emozioni e sentimenti come la musica; la pittura diventa una sorta di composizione musicale, una sinfonia di colori e forme che insieme evocano sensazioni ed emozioni. 

Proprio come il famoso pittore, gli alunni di quinta hanno espresso attraverso colori e forme le loro emozioni vissute in questo lungo e difficile momento. Doveva essere un anno speciale, la fine di un percorso scolastico importante e nessuno di loro avrebbe mai immaginato di trascorrerlo così, distanti gli uni dagli altri. 

Non hanno potuto condividere i sorrisi, gli abbracci, le voci, gli sguardi dei compagni con i quali sono cresciuti per quattro anni e mezzo. Con lodevole forza e coraggio hanno  superato da soli questo delicato periodo della loro vita; e, seppur distanti, le maestre li hanno sorretti, sostenuti e incoraggiati a non perdere la speranza di tornare presto alla vita composta da allegri colori.  Bravi Ragazzi e Ragazze!