Anche quest’anno la Giornata Europea delle lingue è stata per la Primaria Pravato un’occasione di ritrovo collettivo. Più di 300 alunni insieme per condividere due momenti speciali: il racconto del cartellone rappresentante una parola significativa tradotta in varie lingue (per le quinte anche in Lis), identificativa di un preciso percorso dei bambini di classi parallele e il canto “Ciao in tutte le lingue del mondo”. Non è certo semplice progettare ed attuare momenti di condivisione collettiva, ma l’entusiasmo e la collaborazione attivano un’unione che si traduce poi in emozioni.