Anche quest’anno all’I.C. di Paese viene realizzato il Progetto Solidarietà per sviluppare negli alunni le competenze civiche e di cittadinanza. E’ un Progetto finanziato dal Centro Servizi del Volontariato, patrocinato dal Comune di Paese e realizzato in collaborazione con i volontari dell’Associazione ANTEAS – San Martino di Paese.

Il Progetto è iniziato nell’anno scolastico 2015/16 e da allora vede coinvolte  tutte le classi seconde della Secondaria di Paese e di Postioma. Inoltre dallo scorso anno scolastico il Progetto si è allargato anche a tutte le classi quinte dei sei plessi della Primaria del nostro Istituto.

La FINALITÀ DEL PROGETTO è di innestare nei nostri Alunni “germi” di solidarietà fondati sul valore delle relazioni, entrare in contatto con Associazioni, iniziative e problematiche del proprio territorio e promuovere azioni prosociali, che potranno costituire stimoli positivi per la loro crescita.

In questo anno scolastico dopo la giornata di avvio del progetto, che si è tenuta il 5 dicembre 2018 in occasione della Giornata Internazionale del Volontariato, tutte le classi seconde hanno partecipato a due importanti incontri:

– uno a carattere formativo, tenuto dallo psicologo Paolo Donà, per capire cosa sono il volontariato e la solidarietà e

– uno in cui hanno potuto ascoltare la testimonianza di giovani che hanno trascorso importanti esperienze di volontariato sia in Italia che all’estero.

Nei mesi successivi ogni classe seconda ha fatto un’uscita per conoscere e entrare in contatto con i LUOGHI DEL VOLONTARIATO E DELLA SOLIDARIETÁ NEL NOSTRO TERRITORIO: Case di Riposo di Paese e Villorba, Centro Alzheimer di Paese, Centri Disabili Amica Luna di Castagnole e La Cascina di Paese, Cooperativa Sociale “Solidarietà” di Treviso,  Casa Respiro di Morgano.

Ora tocca agli alunni mettersi in gioco e realizzare dei lavori personali o di gruppo che testimonino la loro esperienza diretta avuta  con realtà, situazioni locali o persone che vivono forme di solidarietà. Ne usciranno sicuramente elaborati in diverse forme come composizione letteraria quali narrazioni o poesie, video, scenetta, report di interviste/testimonianze.

Il Progetto si concluderà con nella mattinata di sabato 18 maggio 2019 con la premiazione degli elaborati degli alunni.