La scuola primaria G. Pascoli di Castagnole, attraverso la lettura del libro “Il ciliegio di Isaac”, ha voluto ricordare gli orrori perpetrati durante la Seconda guerra mondiale verso il popolo ebraico e altre etnie. Gli alunni e le alunne delle classi 5° A -B-C hanno, con passione, letto il libro a tutti gli alunni del plesso. In seguito, ad ogni classe è stato donato un fiore di ciliegio con una parola IMPORTANTE NON DA DIRE, MA DA FARE, come assunzione di responsabilità e impegno.

Questi fiori sono poi stati posti su di un cuore di filo spinato, simbolo sì delle atrocità vissute, ma anche segno di speranza e monito affinché il ricordo non vado mai perduto.