L’apprendimento tra pari, o peer learning,  è un modello che si sta rivelando sempre più efficace e adeguato ai tempi che viviamo. I rapporti orizzontali, privilegiati dalle dinamiche collaborative in cui ognuno può aggiungere una parte di informazione, coinvolgono sempre di più i giovani alunni che, in un circolo virtuoso di scambio di saperi, favoriscono il processo di apprendimento tra pari. Così gli alunni della classe 2^A hanno cambiato prospettiva e si sono posti al centro del sistema educativo, preparando e realizzando una lezione sulle Civiltà precolombiane per i compagni della 2^K . L’attività ha messo in evidenza le potenziali abilità personali di ogni studente; la lezione dei “neoprofessori” è stata seguita con rispetto e attenzione dai compagni che hanno riempito pagine di appunti. L’esperienza ha corroborato le abilità relazionali e di comunicazione degli studenti, ha facilitato la trasmissione dei saperi e ha favorito un atteggiamento di fiducia e rispetto reciproco tra i coetanei. La realizzazione dell’attività, inoltre, è stata supportata da un learning by doing, o imparare facendo, infatti gli alunni della 2^A, con la supervisione del prof. Meli, hanno  realizzato modellini dei templi delle civiltà precolombiane, delle caravelle, e persino delle tecniche di comunicazione. Un vero processo di crescita tra passaggi di conoscenze, emozioni ed esperienze.